Come assumere cristalli puri di CBD

Come già saprai molti farmaci possono essere assunti per via sublinguale. Lo stesso vale per i cristalli di CBD che, se utilizzati in questo modo, agiscono molto più rapidamente. Scopri come assumere i cristalli di CBD sotto la lingua e quali sono i vantaggi!

Cristalli di CBD

Da qualche anno, grazie all’approvazione della legge 242 del 2016 sono disponibili anche in Italia i cristalli di CBD. Tale norma impone che le piante di Canapa Light abbiano una percentuale di THC non superiore allo 0,5%. Viene quindi quasi eliminato dalla pianta quel cannabinoide con effetti psicotropi che causa numerosi problemi a chi assume la marijuana illegale.

La cannabis legale è inoltre ricca di CBD, un cannabinoide con effetti calmantiantinfiammatori e rilassanti. La Canapa Light può quindi essere utilizzata per contrastare alcuni disagi derivanti dallo stress.

cristalli di CBD sono un prodotto derivato dalla Canapa Light di grande qualità, essi hanno infatti livelli di purezza che sfiorano il 99%. Per questo motivo i cristalli hanno un costo superiore agli altri prodotti derivati dalla Canapa Light .

Cristalli di CBD sotto la lingua

Solitamente i cristalli di CBD vengono fumati tramite gli appositi vaporizzatori o tramite una semplice sigaretta elettronica, è possibile tuttavia assumerli anche per via sublinguale.

La membrana presente sotto la lingua è infatti piena di capillari che porteranno velocemente il CBD in circolo. Ti sarà sicuramente capitato di sentir parlare di medicine che devono essere tenute sotto la lingua, con il CBD funziona allo stesso modo.

Per farlo posiziona quindi alcuni cristalli sotto la lingua e aspetta che si sciolgano (ci vorrà circa un minuto). Questa soluzione ti permetterà di percepire gli effetti del CBD in pochi minuti.

Rapidità di azione dei cristalli di CBD

Grazie alle proprietà benefiche del CBD citate poc’anzi i cristalli di CBD sono sempre più utilizzati come rimedio naturale per vari disagi.

Essi agiscono in modo più rapido rispetto ad alcuni farmaci, le compresse ad esempio devono prima essere ingerite e digerite per poter sprigionare i loro effetti. Ciò significa che dovrai attendere circa mezz’ora per poter percepire gli effetti delle pillole mentre con i cristalli di CBD basterebbero pochi minuti.

Dopo aver consultato il tuo medico potrai quindi considerare i cristalli di CBD come alternativa ai farmaci per i seguenti disagi: insonniadolori mestrualivomitonauseamal di testa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.