Latte di Canapa Italiana

Come Fare il Latte di Canapa in Casa?

I semi di canapa alimentari dovrebbero rientrare nella nostra dieta quotidiana viste le loro numerose proprietà. Sappiamo che contengono ben 20 aminoacidi, sono ricchi di fibre e proteine ma anche vitamine e minerali. Inoltre sono ottimi da aggiungere a zuppe e insalate, nonché per colazione sotto forma di bevanda senza lattosio come alternativa al latte tradizionale di origine animale.

Fare un latte vegetale con i semi di canapa non solo è semplicissimo ma anche economico e salutare. Le bevande che troviamo in commercio (per esempio nei negozi bio), a volte, sono difficili da reperire, contengono zuccheri e altre sostanze aggiunte e sono abbastanza costose. Prepararle in casa richiede pochissimi passaggi.

Latte di Semi di Canapa: Ricetta

Ci sono due procedimenti; uno richiede i semi di canapa interi e l’altro quelli decorticati. Scegliamo la ricetta a seconda di quelli che abbiamo a disposizione.

Semi di canapa interi

Questi sono facili da trovare ed il costo è contenuto. Sono però più duri e richiedono qualche step in più, ma comunque niente di impossibile.

Ingredienti:

  • 200 gr di semi di canapa italiana con buccia
  • 1 litro di acqua

La prima cosa da fare è mettere i semi in una bacinella di acqua la sera prima. Sono sufficienti 12 ore per rendere morbida la buccia del seme. La mattina successiva sciacquiamoli sotto acqua corrente in un colino.

Mettiamoli insieme ad un mezzo bicchiere di acqua in un frullatore e avviamo alla massima velocità. Un volta formata la pappina, aggiungiamo il resto dell’acqua e proseguiamo fino a quando non è tutto ben omogeneo ed i grumi spariscono. Anche se ne dovesse rimanere qualcuno, non fa niente perché andremo a filtrare il tutto con un panno o una garza molto stretta.

La preparazione può essere notevolmente velocizzata se possediamo un estrattore di succo che farà questi due procedimenti automaticamente.

Semi di canapa decorticati

Questi semi sono molto buoni da mangiare come snack perché non avendo buccia, sono morbidi e piacevoli. Si possono spolverare sulle insalate o uniti a yogurt e frullati.

Ingredienti:

  • 1 litro di acqua
  • 200 grammi di semi senza buccia

In questo caso non abbiamo bisogno di ammollo quindi possiamo preparare la bevanda di canapa al momento. Basta sminuzzare i semi nel frullatore con 250 ml di acqua e farli amalgamare bene. Continuiamo quindi a frullare con la restante acqua fino a che la bevanda non sarà liscia. Il latte di canapa è pronto per essere bevuto. Anche in questo caso si potrebbe filtrare ma non è obbligatorio perché non ci sono pezzi di buccia duri come nel caso della ricetta precedente.

Consigli utili

Il latte di canapa fatto in casa si conserva come le altre bevande vegetali. Basta riporlo in frigo in una bottiglia di vetro ben chiusa. Si deve però consumare entro 3-4 giorni e può anche essere riscaldato. Se desideriamo cambiare sapore ogni giorno possiamo aggiungere caffè o cacao, ma non solo. Molte persone desiderano una bevanda speziata e per questo aggiungono ingredienti come curcuma, cannella, anice oppure zenzero.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.